Sagra del Cinghiale Suvereto: cucina tipica, folklore e storia

La Sagra del Cinghiale a Suvereto è la manifestazione per eccellenza che si tiene nel centro del borgo medievale ogni anno nel mese di dicembre, a ridosso del giorno dell’Immacolata Concezione di Maria. L’evento valorizza la cultura e la cucina tradizionale del luogo e sin dalla prima edizione che si è svolta nel 1968, è molto atteso e frequentato sia dai turisti che dai locali e ogni anno acquisisce sempre più consensi. Dalla prima edizione è trascorso più di mezzo secolo e la Sagra del Cinghiale a Suvereto è ancora in grado di deliziare i palati più raffinati dei buongustai con i migliori prodotti tipici della zona.

Sagra del Cinghiale a Suvereto: programma ed eventi

Questa manifestazione è una cerimonia completa che celebra la qualità eccelsa dei prodotti enogastronomici tradizionali della zona: vino, olio, carni di cinghiale e selvaggina tipica cucinata con i metodi tradizionali, sono i protagonisti assoluti delle serate.

Non solo vino e gastronomia, ma anche musica e manifestazioni culturali storiche, sono le caratteristiche che distinguono questa sagra. Famosissima e sempre più apprezzata in Toscana e in Italia, è la ricostruzione de Il Corte Storico, che mette in scena uno scorcio antico della vita quotidiana dell’epoca attraverso figuranti in maschera suddivisi in popolani e nobili: un evento che ti catapulterà letteralmente indietro nel tempo, in un’atmosfera unica, assolutamente da vivere.

Nei giorni in cui si svolge la festa, sono presenti nei vicoli del borgo i tradizionali mercatini con numerose esposizioni dell’artigianato locale molto pregiato e gli artigiani che lavorano legno e metallo seguendo gli antichi metodi manuali.

Durante le serate non mancheranno musica e balli: musicisti e artisti noti di fama nazionale e internazionale, si alterneranno sui vari palcoscenici allestisti per l’occasione nelle piazzette e negli angoli più suggestivi del borgo. Più che una semplice festa di paese, la Sagra del Cinghiale di Suvereto è una vera e propria sagra della musica e del folklore, oltre che delle pietanze tradizionali della regione, per questo ogni anno è sempre più frequentata e apprezzata, diventando uno degli appuntamenti fissi più rinomati della Toscana.
Il programma presenta un palinsesto molto ampio che varia ogni anno, se non vuoi perdere questa festa che celebra l’arte, il folklore, la musica, la storia e cibo eccellente della Toscana, devi prenotare in una struttura nei pressi del borgo che ti offra il massimo comfort e i migliori servizi per la tua vacanza o weekend.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi